CHI SIAMO

Guardini Claudio (CAIO)- Presidente

Mion Paolo - Vice presidente e tesoriere

Zenorini Matteo - Segretario

 Castelletti Fabio (CASTE) - Sottosegretario

 

Degani Fabrizio (CICCIA) - Consigliere

Andreis Roberto (TILLI) - Consigliere

Cagalli Leopoldo (LEO) - Consigliere

Fiorini Federico (FIORE) - Consigliere

Conti Paolo - Consigliere

 Gaburro Matteo (GABU) - Consigliere

 

Il Valpolicella Rally Club

Il Valpolicella Rally Club nasce nel 1987 da un gruppo di amici con l'intento di unire tutti gli appassionati di motori della zona. Le iniziative organizzate e seguite dal VRC sono molteplici, ma le più importanti sono sicuramente le collaborazioni con tutti gli organizzatori di eventi motoristici di Verona e provincia e l'organizzazione di ben 18 edizioni dello Slalom Automobilistico del Recioto. Con questa manifestazione abbiamo portato a correre in Valpolicella tutti gli specialisti d'Italia. La qualità e la passione con cui abbiamo sempre organizzato questa manifestazione ha portato la Federazione ACI Sport a inserire lo Slalom del Recioto nel calendario del Campionato Italiano. Dicevamo inoltre delle collaborazioni con Scuderie ed Enti che ci hanno sempre inserito nell’organico dei vari comitati per la partecipazione e l’organizzazione delle gare più prestigiose di Verona: Rally 2 Valli, Benacus Rally, Caprino-Spiazzi, Mille Miglia, Valpantena Revival e molte altre. Inoltre con la nostra passione sono sempre di più gli amici e i piloti che stanno correndo le più importanti gare in Italia e nel resto d’Europa con i colori del nostro Club.

 

Il Rally della Valpolicella

Il Valpolicella Rally Club in occasione del 30° compleanno ha deciso di organizzare il 1° Rally della Valpolicella e riportare una gara automobilistica sulle nostre bellissime strade. Il nostro obiettivo è anche quello di far conoscere il nostro territorio, le nostre attività e i nostri meravigliosi paesaggi. Seguendo le indicazioni della Federazione Aci Sport ci siamo orientati alla tipologia di Rally Nazionale. La gara sarà riservata ad auto da rally moderne e si svolgerà su un tracciato di circa 250 km con circa 70 km. di tratti cronometrati. L’intera manifestazione sarà approvata e controllata dagli organi sportivi di ACI Sport, e dalle autorità territoriali del Ministero dei Trasporti, Prefettura, Provincia e Comuni. Altra importante iniziativa che stiamo perfezionando, è il sodalizio con l’associazione Lady Rally di Verona per poter inserire in occasione della nostra gara un vero e proprio “Rally Rosa” con la partecipazione di equipaggi femminili da tutta Italia. Lady Rally Verona si occupa di sensibilizzare l'opinione pubblica e di raccogliere fondi a favore del Progetto "Petra" che si occupa di tutte le problematiche del mondo femminile in particolare dà un aiuto concreto alle donne vittime di violenza. L’idea è quella di inserire nei giorni della gara anche delle manifestazioni collaterali per sensibilizzare e pubblicizzare questo importante progetto.